- Da Campioni per Campioni -
MIDNIGHTMIDNIGHT
EVENINGEVENING
DAWNDAWN

Diva

CCC

Mono linea – Cerca la Gloria nelle piu’ prestigiose competizioni XC? Il DIVA ti portera’ al traguardo.

Size

21 23 25 26
XS S M L

Specifiche

  XS S M L
Linear scaling factor 1 1.04 1.08 1.12
Projected area (m²) 17.4 18.9 20.3 21.9
Flat area (m²) 21 22.7 24.5 26.3
Glider weight (kg) 5 5.4 5.8 6.2
Total line length (m) 205 212 222 231
Height (m) 7.1 7.4 7.6 7.9
Number of main lines (A/B/C) 3/3
Cells 74
Flat aspect ratio 7.5
Projected aspect ratio 5.4
Root chord (m) 2 2.1 2.3 2.5
Flat span (m) 12.6 13 14.1 15.8
Projected span (m) 9.7 10.1 10.9 12.2
Trim speed (km/h) 40
Top speed (km/h) 75 75 74 74
Min sink (m/s) 1
Best glide 12
EN weight range (kg) 70-90 80-100 90-112 100-125
Certification CCC

Descrizione

Con alle spalle 25 anni di esperienza nel campo delle competizioni, Bruce conosce bene i requisiti di una vela da competizione vincente. Il DIVA e’ la vela piu’ veloce e avanzata che Bruce ha mai progettato. Omologata CCC, e’ costruita con un misto di tessuto standard D30 e tessuto leggero 27g/m2 Porcher. Beneficia inoltre da un nuovo piano funicolare con resistenza del fascio ridotta al minimo, la rinomata tecnologia CCB, lo shark nose, una stabilita’ progressiva in termini di chiusure e un profilo ottimizzato per il volo in velocita’. Tutto cio’ rende il DIVA una vela estremamente competitivi in aria, ma al contempo facile da pilotare e da controllare a terra, con un eccellente livello di sicurezza considerata la categoria di omologazione.

+ + + + + + + + + +

Caratteristiche Particolari

Shark nose accentuato

Un profilo shark nose molto aggressivo, ottimizza la pressione interna della vela, a tutte le velocità. Non tutti i shark nose sono uguali e quelli della Bgd sono molto accentuati, massimizzando i benefici della tecnologia.

Mini ribs sul bordo d’attacco

Posizionati lungo il bordo d’attacco, ci sono mini ribs rinforzati progettati per avere un profilo molto solido ad acceleratore tirato.

Sicurezza ad occhi aperti

Le vele che parlano sono più sicure. Vele più sicure aiutano i piloti a volare meglio, e quindi più lontano. I piloti che volano più lontano sono più felici. La sicurezza ad occhi aperti produce piloti felici.

Centine ottimizzate

Le centine sono state ottimizzate per una miglior distribuzione del carico. In combinazione con una robusta struttura interna e mantenendo una vela omogenea è stato ridotto al minimo il consumo di cordini riducendo così la resistenza e migliorando le prestazioni.

Piano funicolare ottimizzato

Negli anni abbiamo perfezionato il nostro sistema per ottimizzare il piano del fascio funicolare delle nostre vele. Usiamo numerose equazioni, software e la classica sperimentazione manuale per costruire i piani per i nostri fasci funicolari. Il risultato è semplice: meno linee con vele più forti e veloci.

Post C-band

Abbiamo aggiunto una banda “post C” che correndo lungo l’estradosso arriva a congiungersi al margine dell’infradosso direttamente con l’ultima parte delle C. Invece di mettere pesanti fili di plastica sopra alle C, utilizziamo queste bande per contrastare la deformazione che si verifica normalmente a livello del bordo d’uscita quando si applica un poco di freno. Analizzando attentamente l’uso dei freni e la sua interazione con la struttura interna abbiamo appurato che l’uso delle C band è una soluzione efficace e pulita che riduce peso e volume.

Trim sostituibili

Impegnandoci a costruire prodotti che durino, abbiamo usato soltanto materiali robusti e cordini in kevlar inguainati sul Dual 2. In aggiunta abbiamo creato un sistema di trim facilmente sostituibili per massimizzare la longevità.

Snap locks

Gli snap locks sono attacchi leggeri e compatti che connettono facilmente i freni agli elevatori. Una piccola calamita e un sistema interno di bloccaggio mantengono la maniglia al suo posto, rilasciandola soltanto quando vengono tirati in basso verso il pilota. Questa particolare caratteristica di progettazione garantisce che le maniglie non cadano mentre si fanno gonfiaggi, mentre si ripiega la vela, o durante alcune manovre. Il sistema Snap Lock risolve molti dei problemi associati ai bottoni e alle calamite.

Diagonali Triple finger

Attraverso l’intero profilo abbiamo progettato dei supporti diagonali in tre parti che passano attraverso le aperture collegandosi ai ribs. Assicurano integrità strutturale e migliorano la solidità della vela anche quando vengono azionati i freni. Questo è particolarmente importante vicino al bordo d’uscita dove il profilo è più sottile e le diagonal ribs sono superficiali e soggette a carichi elevati.

Ribs a peso ottimizzato

Abbiamo mantenuto la resistenza e la rigidità dei ribs rimuovendo materiale superfluo. Ciò si traduce in meno peso senza aumentare i costi o ridurre la robustezza della vela. La posizione e la misura delle aperture dipende dal carico sopportato localmente dalla vela, e grazie a recenti sviluppi nel nostro software è ora possibile calcolarlo accuratamente.

Obbiettivo

Progettato da un campione del mondo per il prossimo campione, il DIVA e’ per piloti che vogliono le sensazioni trasmesse da un 3-linee con i benefici in termini di prestazioni, di un 2-linee. Questa e’ una vela ad altissime prestazioni ed e’ solamente per piloti avanzati che volano nelle competizioni ad alto livello.


Le Note di Bruce

Siccome mio figlio Tyr, gareggiera’ ai mondiali, ho progettato il DIVA come vela veloca, ma con il perfetto equilibrio tra prestazioni pure e sicurezza progressiva. Il DIVA avverte i piloti gia’ della presenza di piccole e medie turbolenze piuttosto che collassare violentemente e senza preavviso, solo alla presenza di turbolenze forti.

L’articolo di Bruce, “Shifting Our Thinking on Safety” nella rivista Cross Country, spiega “una vela estremamente stabile e non chiude quasi mai, puo’ provocare molti piu’ incidenti. Cio’ e’ dovuto al fatto che la vela collassa raramente, percio’ quando si chiude veramente, il pilota viene colto di sorpresa e spesso reaggisce in maniera inappropriata. Qualsiasi vela collassera’ raggiunto un certo grado di turbolenza. Quindi la vela collassera’ prima o poi, e’ meglio che sia una chiusura piccola di avvertimento, in turbolenza media piuttosto che una chiusura grossa in turbolenza forte. La natura e dinamica della chiusura accoppiata al grado di turbolenza che la vela riesce a sostenere senza collassare, stabilisce la sicurezza della vela e la gestibilità delle chiusure.”

Flying Level / Style

Contenuto incluso

Parapendio / Zaino / Kit riparazioni / Sacca per la vela / Custodia per le bretelle / Fascia compressiva / BGD T-shirt / USB stick with manuals / BGD stickers

Materiali

Bottom surface Porcher Skytex 27g/m²
Risers 13mm Kevlar/Nylon webbing
Top lines Edelrid 8000U
Middle lines Edelrid 8000U
Lower lines Edelrid 8000U
Brakes Liros DC
Internal structure Porcher Skytex Hard 40g/m²
Nose reinforcing Plastic wire 2,3mm and 2,7mm
Pulleys Ronstan/Harken
Top surface Dominico D30 42g/m²

Downloads

Related Videos

Weightless - BGD's Serial Competition

18-07-2018

Pilots from all over the world competed in this one of a kind competition. More

Kossen - 2017

20-05-2017

Bruce Goldsmith Designs view of the 2017 Super Paragliding Testival in Kossen, Austria. The event was a huge success, with four flyable days and gliders colouring the sky from dawn until dusk every day. BGD’s team were there with the whole range... More